Tuscany Horse Trail
vacanze a cavallo (6 giorni)

Crete Senesi

Una vacanza a cavallo pensata per non pensare a niente, per godersi il momento ed il territorio toscano nelle sue particolarità paesaggistiche e culinarie.
Tutto è mirato a far sì che gli ospiti trascorrano giorni di divertimento, relax e nuove amicizie e rallentino il passo della vita frenetica e trovino il tempo di perdersi un un paesaggio che si caratterizza per un rapporto inscindibile, tessuto nei secoli, fin dal tempo degli etruschi, fra bellezza storia e cultura.
Il viaggio a cavallo nelle Crete Senesi è più di quello che ci si può aspettare da un trekking a cavallo. E’ un paesaggio inconfondibile, unico in Italia, dove è ben visibile il rapporto fra natura selvaggia e attività dell’uomo. Questa zona dà la sensazione di trovarsi in un set cinematografico naturale: testimonianze ben conservate dei secoli passati, inserite in una campagna bellissima, curata con perizia e amore dagli abitanti che non hanno mai interrotto il filo che lega l’uomo alla sua terra.
Strade solitarie, gruppuscoli di case rurali, pievi e borghi, chiese, castelli, ruderi, mulini, fattorie, campi e grandi spazi: difficile rimanere indifferenti dinanzi ad uno spettacolo così suggestivo.
Il paesaggio dei Colli Senesi regala momenti intensi: orizzonti, silenzi, colori che sembrano sparire per poi colpire all’improvviso, con un cambio di luce e prospettiva.

programma

Domenica
Arrivo dei cavalieri e delle amazzoni a Sovana, borgo medievale perfettamente conservato, nella Maremma Toscana collinare ai piedi del Monte Amiata presso Sovana Hotel & Resort, con vista sulla Cattedrale Romanica e su un parco di Ulivi di 12.000 mq.
Cena dagli odori tipicamente toscani, fatta di prodotti accuratamente scelti fra i migliori produttori locali. Occasione di conoscenza del gruppo e della guida.

Lunedì
Transfert dei cavalieri da Sovana Hotel & Resort al punto di partenza a cavallo del primo giorno.
Assegnazione dei cavalli.
Partenza a cavallo verso le ore 10:30 in direzione Proceno.
Si costeggiano le vigne della Fattoria Aldobrandesca dell’azienda agricola Antinori alle falde dello sperone di tufo dove si erge Sovana, immersi in un bellissimo panorama naturale e archeologico.
L’escursione procede percorrendo il fiume Meleta fino a Castell’Ottieri, fortezza medievale.
Sosta pranzo presso la chiesa di San Rocco.
Arrivo nel cuore della Tuscia più autentica sul confine fra Toscana, Umbria e Lazio, presso Castello di Proceno, un Albergo Diffuso in Dimora d’Epoca, per trascorrere la notte.


Martedì
Partenza per le ore 10:00 in direzione nord verso Radicofani, in Val D’Orcia, riconosciuta Patrimonio mondiale dell’Umanità dall’UNESCO.
Si attraversa l’area delle Crete Senesi, una zona modellata in colline ed avvallamenti, pressochè spoglia di vegetazione, con terreni argillosi che diffondono una luce inconfondibile un pò azzurrina, un pò grigia e giallo quasi bianco nelle giornate luminose. Quasi un paesaggio lunare.
Scendendo lungo le colline in provincia di Siena, passando fra file di cipressi, si guada il fiume Paglia per poi risalire su un crinale.
Sosta pranzo presso un punto panoramico.
Attraversando Celle sul Rigo, un piccolo borgo medievale, si arriva a Radicofani dove ci si ferma per la notte presso Agriturismo Sterposi.

Mercoledì
Partenza per le ore 10:00 per un’escursione ad anello.
Si attraversa il borgo di Radicofani per scendere lungo le tipiche colline senesi.
Passando per una zona di macchia mediterranea ci si imbatte in un sentiero molto ripido.
Arrivo presso la fortezza di Radicofani per la sosta pranzo. Possibilità di visitare la torre della Rocca da cui si può godere di una vista panoramica a 360° sulla Val d’Orcia.
Ripartenza a cavallo verso l’agriturismo Sterposi.
Restante tempo pomeridiano libero per usufruire dei servizi dell’agriturismo.

Giovedì
Partenza per le ore 10:00.
Attraverso un sentiero su uno dei crinali toscani più belli da cui si vede Celle sul Rigo, Castell’Azzara e Proceno, si raggiunge la vecchia Cassia , la strada storica per eccellenza che mette in comunicazione Siena con Roma. Nella frazione di Centeno, famosa per essere stato il luogo di prigionia di Galileo durante la malaria, si attraversa la nuova Cassia.
Rientro presso Castello di Proceno per la notte.

Venerdì
Partenza per le ore 10:00 in direzione sud-ovest.
Passando per un piccolissimo borgo rurale - Pratolungo e il paesino di San Quirico si raggiunge Vitozza, importante insediamento rupestre composto da grotte -che originariamente facevano parte di una necropoli etrusca, colombari etruschi e resti di un villaggio medievale, all’interno del Parco Archeologico Città del Tufo.
Sosta pranzo.
Ripartenza fra sentieri nei boschi vergini che conducono ad un’immensa vallata chiamata Gran Canyon, per poi proseguire costeggiando il fiume Lente, in cui è possibile osservare specie in via d’estinzione come la trota fario ed il gambero di fiume. Guadando diverse volte i suoi affluenti, si risale un sentiero che sbuca sulla strada che collega Pitigliano a Sovana.
Rientro presso il punto di partenza del primo giorno.

Sabato
Partenza per le ore 10:00 in direzione Terme di Saturnia.
5 ore circa di sella, con tratti di trotto e galoppo.
Si passa fra prati, ruderi storici, boschi fitti di macchia mediterranea; si guada il fiume Albegna.
La sosta pranzo è nelle vicinanze delle Cascatelle di Saturnia. I cavalieri e le amazzoni hanno la possibilità di fare il bagno nelle calde acque termali.
Rientro presso il punto di partenza verso le 18:00.
Possibilità di aggiungere una notte ed una cena oppure di concludere il viaggio.



circa 5 ore al giorno ore a cavallo Difficoltà intermedia
Questo evento è adatto a Cavalieri ed Amazzoni capaci di una discreta gestione del cavallo e degli imprevisti, abili anche a qualche ora di sella.
Cavalli addestrati al turismo equestre e ben allenati

Difficoltà specifiche: A differenza della passegiata a cavallo, un trekking richiede un minimo di allenamento a stare qualche ora in sella. I nostri cavalli sono ben addestrati al turismo equestre e sono di indole docile ma rimangono sempre animali. Le guide danno indicazioni specifiche durante il percorso per poter affrontare al meglio alcuni punti dei sentieri. Ogni giorno ci saranno dei tratti di trotto e canter, è richiesta al cavaliere o all’amazzone una buona padronanza delle andature.
Lunghezza del percorso: 150 km.
Luoghi: A cavallo fra la Maremma Toscana e quella Laziale. Si cavalca su sentieri delle colline di Siena e di Viterbo.
(Maremma, Sovana, Fiume Meleta, Proceno, Radicofani, Val D’Orcia, Torre della Rocca, Crete Senesi, Castell’Ottieri,Celle sul Rigo, Castell’Azzara, Colline Senesi, Veccchia Cassia, Centeno, Castelllo di Proceno, Prato Lungo, San Quirico, Vitozza, Parco Archeologico del Tufo, Gran Canyon, Fiume Lente, Pitigliano, Terme di Saturnia-Cascatelle del Mulino).
Periodo: Per gruppi di minimo 4 persone, tutto l’anno salvo durante i mesi piovosi, su prenotazione.
Su evento.

cibi e bevande

Le colazioni e le cene sono fornite dalle strutture dove si pernotta.
I pranzi si svolgono lungo gli itinerari. La nostra assitenza ci raggiunge nel punto sosta fornendo pranzi completi.
Le esigenze alimentari vanno comunicate al momento dell’iscrizione.

alloggio

è prevista la sistemazione dei cavalieri in tipici agriturismi e resort lungo il percorso.
L’assistenza si occuperà dello spostamento dei bagagli.

servizi disponibili a richiesta

Il transfert da e per l’aereoporto o la stazione treni, è previsto, su richiesta.

attrezzatura necessaria

abbigliamento

Consigliato un abbigliamento da equitazione: pantaloni, ghette e scarponcino (o stivale).
Noi forniamo il casco per chi non ne possedesse uno.

suggerimenti

Controllare il meteo ed attrezzarsi di conseguenza


Prezzo: 1565,00 €
  • 6 escursioni con il nostro cavallo
  • 6 pernottamenti in camera doppia con mezza pensione
  • 6 pranzi sull’itinerario organizzati dall’assistenza
  • guida ambientale escursionistica equestre
  • logistica spostamento bagagli e cavalieri durante il trekking

Note
L’escursione di sabato alle Terme di Saturnia, seppur consigliata per concludere al meglio il viaggio, può essere esclusa dal trekking.
Sabato, al rientro dall’ultima tappa, è possibile aggiungere la cena ed il pernotto.

Richiederci informazioni sulla disponibilità di particolari date o escursioni non è in alcun modo impegnativo e sarà certamente una ottima occasione per conoscerci.


Periodo: Indica la data o periodo di Tuo interesse.

Note / Messaggio: Aggiungi le tue note, richieste o comunicazioni.


A.I.G.A.E. A.G.A.E. Facebook
whatsapp